Come velocizzare Windows 10

Come velocizzare Windows 10

Sapere come velocizzare Windows 10 tornerà sicuramente utile sia adesso che nel prossimo futuro.

Windows 10 è probabilmente il sistema operativo di Microsoft con la codifica più efficiente. Tuttavia, ha anche un vasto numero di funzionalità che richiedono grandi quantità di risorse di sistema. Anche se la sua ultima versione è incorporata con funzionalità estremamente utili per migliorare l’efficienza complessiva, le prestazioni del computer potrebbero comunque risentirne.

Software pre-installati, file temporanei e hardware poco potente sono tra i soliti sospetti responsabili del rallentamento del computer. La buona notizia è che, sebbene siano tutti problemi abbastanza comuni, puoi sicuramente fare qualcosa al riguardo. Tutto quello che devi fare è scoprire come velocizzare Windows 10 per riportare il tuo PC a ottenere prestazioni migliori.

Lascia che ti insegni come velocizzare Windows 10, quando riscontri uno o più di questi rallentamenti. Dalla deframmentazione e l’eliminazione di programmi inutili o indesiderati, alla disabilitazione di effetti speciali superflui e persino all’esecuzione di aggiornamenti hardware, ecco dieci dei modi migliori per velocizzare Windows 10 oggi.

Se sei alla ricerca di come velocizzare un sito web, clicca qui!

Riavvia il tuo PC

Anche se questo può sembrare un passaggio ovvio, molti utenti mantengono le loro macchine in funzione per settimane (e anche mesi) alla volta. Windows 10 metterà automaticamente il display in stato di standby, ma tutti i processi che sono stati avviati in precedenza continueranno a funzionare. Questi possono accumularsi nel tempo e rallentare il tuo computer.

Puoi risolvere questo problema spegnendo il PC ogni giorno una volta terminato di utilizzarlo, facendo clic sul pulsante Windows (o Start) e selezionando il pulsante “Arresta”.

Assicurati di chiudere tutti i programmi in esecuzione e di salvare il tuo lavoro prima di farlo. Se il tuo PC ha subito un rallentamento tale da non poter visualizzare il menu di Windows, tieni premuto manualmente il pulsante di accensione fino a quando il computer non è completamente spento.

Aggiorna, aggiorna, aggiorna

Microsoft rilascia continuamente aggiornamenti per Windows 10 progettati per correggere bug comuni che riducono le prestazioni del sistema. Alcuni di questi sono aggiornamenti minori mentre altri apportano modifiche significative al sistema, massimizzando l’efficienza.

Apri il menu di Windows e digita “Aggiornamenti” nella barra di ricerca (dove è presente la lente di ingrandimento) e fai clic su “Verifica aggiornamenti” per accedere alle impostazioni.

Come velocizzare Windows 10: il pannello di Windows Update
Come velocizzare Windows 10: il pannello di Windows Update

Se è disponibile un aggiornamento importante, assicurati di salvare ed eseguire il backup dei tuoi dati personali prima di continuare. Potrebbe essere necessario riavviare il PC più volte per applicare tutti gli aggiornamenti disponibili. Se è passato un po’ di tempo dall’ultimo aggiornamento, assicurati di fare di nuovo clic su “Verifica aggiornamenti” dopo il riavvio per assicurarti che non siano più disponibili.

Controlla le App in esecuzione automatica all’avvio

Stai ancora cercando come velocizzare Windows 10? Alcuni PC possono “impantanarsi” a causa dell’enorme numero di processi in esecuzione. Ciò è spesso dovuto al fatto che molti software chiedono a Windows di eseguire i propri programmi immediatamente dopo l’accesso, rallentando la velocità del sistema.

Per controllare i programmi di avvio, apri il Task Manager (Ctrl + Alt + Canc), quindi fai clic sulla scheda “Avvio”. Presta molta attenzione ai valori di “impatto” all’avvio per ciascun programma. Ad esempio “Alto” può essere un problema, poiché probabilmente quella determinata app può consumare parecchie risorse. Questo è un buon modo per individuare le app che potrebbero rallentare il sistema.

Come velocizzare Windows 10: il Task Manager
Controllare le app che si aprono all’avvio tramite il Task Manager di Windows 10

Per impedire l’avvio di un programma all’accesso, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli “Disabilita”.

Esegui la pulizia del disco

La pulizia del disco è un’utility di Windows integrata. È possibile utilizzarlo per eliminare i file temporanei che si accumulano sulla macchina, come miniature di immagini, file di programmi scaricati e pagine web offline.

Fare clic sul menu di Windows e digitare “Pulizia disco” nella barra di ricerca per iniziare. L’utilità ti offrirà una scelta di file da rimuovere. Basta contrassegnare la casella di controllo accanto a ciascuna opzione. Fare clic su “Pulizia file di sistema” per iniziare. Pulizia disco calcolerà la quantità di spazio che risparmierai.

Come velocizzare Windows 10: Pulizia disco
La utility “Pulizia disco” integrata su Windows 10

Questa è anche una buona opportunità per eliminare tutti i file sul disco rigido che non ti servono più. Un punto di partenza facile è la cartella “Download”.

Rimuovi i software inutilizzati

Molte marche di PC preparano le loro macchine con software di terze parti “in bundle” (pre-installati), che a causa delle loro grandi dimensioni e della loro natura non necessaria vengono talvolta definiti “Bloatware” (in italiano: “rigonfiamento del software”). Molti utenti (di solito meno esperti) installano anche software per uno scopo specifico e non li utilizzano mai più.

I programmi ridondanti occupano spazio sul disco rigido e possono ridurre le prestazioni. Per controllare le app installate, vai su “Pannello di controllo” > “Programmi e funzionalità” > “Disinstalla o modifica programma”.

Come velocizzare Windows 10: disinstallazione programmi inutili
Come disinstallare programmi per velocizzare il tuo sistema

Fare clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi programma non più necessario e selezionare “Disinstalla”. Windows 10 chiederà l’autorizzazione per apportare modifiche al tuo sistema. Fare clic su “Sì” per continuare.

Disabilita gli effetti speciali

Windows 10 è piuttosto pesante sul lato degli effetti speciali. Per impostazione predefinita, Windows e altre funzionalità sono programmate per dissolvenza in entrata e in uscita dalla visualizzazione. Altre funzionalità che richiedono molte risorse ma non necessarie includono la traslucenza e le animazioni.

Per riportare il tuo PC “alle origini”, apri il menu di Windows e cerca “Sistema”, quindi vai alla scheda “Impostazioni di sistema avanzate” e seleziona “Prestazioni”.

Nella scheda “Effetti visivi”, fai clic sul pulsante di opzione “Personalizzate”. Da qui, puoi deselezionare le caselle di controllo accanto a qualsiasi effetto visivo che desideri disabilitare. Fare clic su “Applica” e poi “Ok” per confermare le modifiche.

Velocizzare Windows 10: ottimizzazione prestazioni visive
L’ottimizzazione delle prestazioni visive è un elemento importante per velocizzare il PC

Disabilita gli effetti di trasparenza

Oltre a fare un uso intensivo delle risorse di sistema per visualizzare funzionalità come le animazioni, Windows 10 utilizza anche effetti di trasparenza per alcune funzionalità come il menu delle attività. Questo effetto apparentemente leggero e semplice è in realtà piuttosto complicato da fare per il PC.

Per disattivare gli effetti di trasparenza, apri il menu di Windows e digita “Rendi trasparenti Start, barra delle applicazioni e Centro notifiche”. Questo farà apparire le impostazioni dei “Colori”. Da qui puoi scegliere di disattivare la trasparenza.

Disabilitare le trasparenze su Windows 10
La tab per disabilitare gli effetti di trasparenza su Windows 10

Puoi anche cambiare la modalità predefinita dell’app qui tra “Chiaro” e “Scuro”. Ciò non influirà sulla velocità del sistema, ma potrebbe rendere il tuo desktop più facile da vedere e meno “stancante” per la vista.

Aggiorna la tua RAM

La velocità complessiva del tuo PC può essere notevolmente migliorata aumentando la quantità di memoria virtuale (RAM). Windows 10 richiede un minimo di 4 GB per funzionare senza problemi, anche se questo non tiene conto delle applicazioni “affamate” di risorse come i videogiochi.

La soluzione più semplice a questo è installare più RAM. Il tuo PC ha un certo numero di “slot” RAM in cui puoi inserire i chip. Per determinare il tipo di memoria utilizzata dalla macchina, apri Task Manager (Ctrl + Alt + Canc), quindi fai clic su “Prestazioni”. Il sistema visualizzerà tutti gli slot di memoria in uso, nonché il tipo utilizzato.

Come velocizzare Windows 10: aggiornare la memoria RAM
La scheda che mostra la memoria RAM del tuo PC

L’installazione di nuovi chip RAM è abbastanza semplice (soprattutto su PC fisso). Se lo fai da solo, utilizza un cinturino da polso antistatico per evitare danni ai componenti delicati. In alternativa, molti negozi di riparazione di PC saranno lieti di eseguire l’aggiornamento dell’hardware per te, a un piccolo costo.

Utilizza un disco fisso SSD

I dischi SSD (Solid State Drives) utilizzano la memoria Flash, lo stesso tipo che si trova nelle chiavette USB. Consentono tempi di accesso e scrittura molto più rapidi rispetto ai tradizionali dischi rigidi meccanici che utilizzano dischi magnetici.

Gli SSD costano molto di più per GB rispetto ai normali dischi rigidi, ma se sei disposto a pagare il costo, noterai un enorme miglioramento nel tempo di avvio, nei tempi di accesso ai file e nella reattività complessiva del sistema.

Se desideri acquistare un SSD da installare da solo, assicurati di avere le dimensioni corrette per la tua macchina (2,5″ per dispositivi portatili, 3,5″ per computer desktop). Puoi utilizzare un software gratuito come Clonezilla per copiare il contenuto dal tuo attuale disco rigido sul tuo nuovo SSD.

Esegui la manutenzione del sistema

Windows 10 dispone di un’utilità integrata che esegue attività di manutenzione ordinaria del sistema come la deframmentazione del disco rigido, la ricerca di aggiornamenti e il controllo dei malware.

Queste attività di solito vengono eseguite in background mentre il PC è inattivo, ma se hai notato un problema con le prestazioni del sistema, puoi eseguire la manutenzione manualmente, se lo desideri.

Per iniziare, apri il Pannello di controllo, seleziona “Sistema”, quindi scegli “Sicurezza e manutenzione”. Fare clic sulla freccia per espandere le opzioni di manutenzione. Da qui puoi selezionare “Avvia manutenzione”. Chiudi e salva tutti i file aperti prima di procedere.

Allora? Adesso che hai capito come velocizzare Windows 10, hai tratto benefici sul tuo PC grazie alla mia piccola guida? Fammelo sapere nei commenti!
Contattami

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indice dei contenuti

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Assistenza via chat
Invia con WhatsApp