Faq – Domande e risposte

Faq - Domande e risposte

Risposte alle domande e ai dubbi più comuni…

In questa pagina troverai alcune domande e risposte più comuni che mi capitano nella mia vita lavorativa quotidiana. Spero di esserti d’aiuto, altrimenti, se hai altre domande da sottopormi, puoi utilizzare il form presente nella pagina dei contatti.

Siti web

Domande e risposte riguardanti la realizzazione di siti web.

Non c’è un costo “di listino”. Ogni progetto è unico e personalizzato in base a tantissimi fattori. Se vuoi saperne di più, vai a questo articolo.

No. Il costo del sito web è inteso come “realizzazione”.

Annualmente però ci saranno i costi di mantenimento del servizio come l’hosting, il dominio e altri costi “accessori” per mantenere attivo e aggiornato il sito web.

Di norma, si paga un 40% come acconto, e il restante 60% decidiamo insieme con che modalità e scadenze.

Ormai da anni realizzo siti web responsive e “mobile first” per i miei clienti.

Dall’aprile 2018 Google ha introdotto il “mobile first index” al proprio algoritmo, quindi, un motivo in più per continuare a realizzarli in questo modo.

Tendenzialmente ti direi di no. E c’è un motivo validissimo. Io conosco cosa è meglio per il tuo settore. Conosco quali stili e grafiche funzionano nel tuo specifico caso.

In ogni caso, tu dimmi cosa ti piace, e ti dirò se possiamo fare qualcosa di simile. 🙂

Se le traduzioni le fornisce direttamente il cliente, nulla (se già deciso in fase di preventivo).

Se invece serve che mi occupi io delle traduzioni, c’è da preventivare a parte il costo del/dei traduttore/i madrelingua.

Generalmente, per un sito corporate o istituzionale, do un tempo medio di realizzazione di 30 giorni lavorativi dal momento in cui ho a disposizione tutto il materiale.

Poi, tutto dipende anche dai carichi di lavoro nei vari periodi dell’anno. Comunque in genere non si va mai oltre i due mesi.

Per gli e-commerce, portali o progetti più complessi, i tempi si valutano in sede di progettazione.

Il sito web rappresenta l’identità digitale della tua attività e può essere composto, a seconda della complessità, struttura e stile, da una o più pagine.

La landing page invece è un potentissimo strumento che permette, con un budget abbastanza limitato, di raggiungere gli utenti e di convertirli in clienti. Viene solitamente utilizzata in strategie di Web Marketing legate a campagne ADS.

Certamente. Potrai averne quanti ne vuoi, a seconda del piano scelto.

In realtà qui c’è da fare un appunto: non tutte le sezioni del sito web sono gestibili in autonomia. Questo per evitare di “scombinare” il layout e la costruzione grafica delle pagine istituzionali più importanti.

Solitamente capita di lasciar gestire pagine come eventi, offerte e ovviamente il blog.

No. Solitamente fornisco preventivo separato per il posizionamento (SEO).

In ogni caso, i miei siti web nascono “seo-oriented”, quindi già ottimizzati di base per essere ben “digeriti” dal motore di ricerca.

Per fortuna il mio lavoro non ha limiti di distanze. Spesso e volentieri mi capitano clienti da ogni zona d’Italia, ma anche all’estero, e con uno smartphone, la posta elettronica e skype, si possono stringere grandi collaborazioni!

SEO (posizionamento sui motori di ricerca)

Domande e risposte riguardanti il posizionamento sui motori di ricerca (SEO).

La differenza è sostanziale. L’indicizzazione è il processo che permette di segnalare a Google (o altri motori di ricerca) la presenza del nuovo (o aggiornato) sito web, così da iniziare, appunto, ad indicizzarlo. Indicizzazione = presenza nel motore di ricerca.

Per posizionamento invece (detto in gergo, SEO) si intendono tutte quelle best practies atte a ottimizzare e rendere più performanti le pagine web agli occhi del motore di ricerca. Il fine ultimo è far salire le nostre pagine web con determinate parole chiave (keywords) fino alle prime pagine di Google (o degli altri motori di ricerca).

Per saperne di più, visita la pagina dedicata alla SEO.

Non c’è una risposta univoca a questa domanda. Una cosa è certa: un nuovo contenuto viene indicizzato e posizionato bene nelle prime settimane dalla messa online, per poi scendere ed eventualmente (se il contenuto è valido e autorevole) posizionarsi di nuovo nelle prime pagine.

Non esiste un costo fisso per posizionare un sito web. Il costo è variabile in relazione al settore, alla concorrenza, al numero di parole chiave da posizionare e a molti altri fattori.

Anche in questo caso, i fattori da valutare sono tantissimi e vale la stessa regola dell’attuazione di un lavoro di posizionamento.

Se vuoi saperne di più, vai alla pagina dedicata alle consulenze SEO.

Non c’è dubbio che si riesca a posizionare meglio un sito con molte pagine, ma con qualche accortezza e qualche “trick” riesco a posizionare anche un sito one-page. 😉

Non è detto. Sicuramente un sito con molte pagine permette di lavorare su più keywords (parole chiave) e quindi è più probabile che venga posizionato “meglio”. In ogni caso, si lavora bene (a seconda del settore) anche con siti di 8/10 pagine.

Spesso e volentieri troviamo questi casi. Non sempre un sito ottimizzato a livello SEO è detto che se ne stia stabilmente in prima pagina. Se, nonostante che il sito sia vecchio, il contenuto è autorevole, di qualità e ha ottimi link in entrata, potrebbe posizionarsi meglio di un nuovo sito ottimizzato.

Una cosa è certa. Google predilige titoli brevi e concisi che esprimano bene l’argomento trattato dall’articolo. In alcuni casi, se il titolo non soddisfa questi criteri, Google lo sostituirà con quello più vicino alla ricerca fatta dall’utente.

Google prediligerà, a parità di livello di ottimizzazione SEO, i siti web più veloci. Quindi, occhio al PageSpeed! 😉

No. Al momento non ci sono indicazioni o casi studio che dicano questo.

Assolutamente no! Io considero sempre 1 parola chiave per pagina.

No. Almeno per adesso.

Non c’è un legame ancora noto o provato che i social network aiutino in qualche modo il posizionamento dei siti web. Sicuramente, però, condividere contenuti e pagine del proprio sito sui social network aiuta in termini di visite e traffico.

Varie

Domande e risposte riguardanti tutti gli altri argomenti.

Certamente! Puoi pagare tranquillamente con bonifico bancario. Ti fornirò le coordinate nella fattura proforma che ti invierò prima della consulenza.

Si. Anche io ho un account PayPal abilitato a ricevere i pagamenti. Quindi, se ti torna comodo, puoi pagarmi con PayPal.

Se altre domande che non sono presenti in queste faq, chiamami o scrivimi una mail tramite il form nella pagina contatti del sito.

Non te ne andare...

Scopri la promozione e-commerce!

Il tuo negozio online aperto 24 ore su 24
con agevolazioni sui pagamenti!

Promozione E-Commerce

offerta valida fino al 31/05/2020