Presenza online

Bella domanda… Partiamo dal presupposto che sarebbe raccomandabile che ogni business o azienda avesse la propria presenza online, ma in realtà non tutti i settori ne hanno realmente bisogno.

Dipende tutto dal proprio pubblico di riferimento (o target), da dove si trova e in che modo lo possiamo contattare.

Ci sono alcune aziende che non hanno una presenza su internet volutamente, oppure se ce l’hanno è perchè “su internet ci sono tutti, perchè io non dovrei esserci?”, ma magari è poco seguita o peggio per niente seguita. Spesso perchè l’attività online di questo tipo di aziende non incide in maniera sufficiente sul fatturato.

I settori che non necessitano di presenza online

Ci sono moltissimi esempi di business che non necessitano fondamentalmente di una presenza online:

  • Club privati, che basano il proprio business sulla selezione da parte di loro stessi dei clienti, magari con inviti cartacei;
  • Venditori ambulanti, per ovvi motivi;
  • Persone che danno ripetizioni, che magari preferiscono (giustamente) lasciare annunci nelle bacheche delle scuole;
  • Brand luxury, che hanno una clientela che arriva da sola o via passaparola;
  • Alimentari o ortofrutta di paese, che ovviamente vanno per conoscenza o per quartieri;
  • Molti altri…

In molti di questi casi, la presenza online non dico sia controproducente, ma probabilmente inciderebbe poco sull’incremento di fatturato e anzi, potrebbe anche riservare più spese che introiti via web.

Chi è che invece ne ha bisogno estremo?

Ovviamente, la presenza online è fondamentale per tutti quei settori che “vendono” servizi o prodotti a distanza, come ad esempio:

  • Strutture ricettive;
  • Portali turistici;
  • Agenzie di viaggio;
  • Negozi online (E-Commerce);
  • Settore matrimoni;
  • Blog di nicchia;
  • Chi vende corsi online;
  • e molto altro ancora…

Quindi, ricapitolando, la presenza online delle aziende non è fondamentale, ma azzarderei che un 90% dei settori lavorativi, nel 2019 la pretenderebbe. Se sfruttata bene, anche con azioni che possono fare direttamente i titolari di azienda, come ad esempio avere un blog aziendale o gestire la propria pagina Facebook (in maniera oculata e magari dopo aver frequentato un corso), potrebbe portare risultati quantomeno inaspettati.

Se vuoi maggiori informazioni o una consulenza riguardo la presenza online, contattami tramite il form nella sidebar o tramite la pagina contatti del sito.
Presenza online: tutti i business ne hanno bisogno?
Condividi col mondo...

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *